Categorie
Design

Dieci volte Dieter Rams

Dieter Rams è un designer tedesco conosciuto soprattutto come lo storico direttore del dipartimento di design della Braun, nasce a Wiesbaden in Germania il 20 maggio del 1932.

Per Rams un buon design:

 

  1. deve innovare dove per innovazione non si intende solo innovazione formale ma soprattutto innovazione tecnologica;
  2. deve rendere un prodotto utile, dove per utile si intende soprattutto funzionale;
  3. deve essere esteticamente attraente perché un oggetto possa essere utilizzato non solo per le sue qualità funzionali ma anche per la soddisfazione psicologica che ne può trarre l’utilizzatore;
  4. deve essere comprensibile, un buon design aiuta chi usa un prodotto a capire, in modo intuitivo, come funziona il prodotto;
  5. deve essere discreto, un oggetto deve essere esteticamente gradevole ma non deve essere un’opera d’arte e non deve avere funzioni decorative;
  6. deve essere onesto, cioè non deve promettere più di quello che può mantenere;
  7. deve durare nel tempo, i prodotti di buon design hanno poco a che fare con la moda, un prodotto che ha un buon design deve avere una forma che non deve essere mai percepita come antiquata anche dopo diversi anni;
  8. deve avere cura di ogni minimo dettaglio;
  9. deve essere ecologico, deve ridurre al minimo i processi che possono causare inquinamento;
  10. deve limitare all’essenziale il design, ossia si deve concentrare su ciò che può essere semplice, se un oggetto può essere più semplice di quello che è non c’è motivo per renderlo più complicato nelle funzionalità e nel disegno;

 

Il buon design è semplicità, proprio Rams è l’autore di quella frase “Less is more”(meno è meglio) che ormai è diventata una regola insegnata nelle scuole di design.

Ogni progetto deve quindi avere queste caratteristiche:

 

SEMPRE.

 

Condividi su: