Categorie
Arte

Spazio Elastico

Gianni Colombo.

Nato a Milano l’1 Gennaio 1937.

Trentanni dopo presenta per la prima volta Spazio Elastico – progetto del 1966 – in occasione di Trigon 67, a Graz.

L’opera traccia un solco netto nell’ambito cinevisuale: pulsa, si muove, palpita.

Lo spettatore ne è coinvolto e rapito, ne diviene parte integrante.

L’ambiente si trasforma da statico a mobile.

Alla XXVI Biennale di Venezia vince il Primo Premio per la Pittura con quest’opera.

Le griglie matematiche e prospettiche vengono sovvertite, si crea dialogo ed equilibrio dinamico tra organismo vivente ed ambiente ospitante.

 
Quasi una regola della modernità, e, ancora meglio, un suggerimento a tutti i progettisti.

 

Spazio Elastico | Gianni Colombo  – Foto Archivio Gianni Colombo

 
Spazio Elastico | Gianni Colombo  – Foto Archivio Gianni Colombo

 

Spazio Elastico | Gianni Colombo  – Foto Archivio Gianni Colombo

Condividi su: