Categorie
Graphic Design

Fluent Design System

La tendenza è creare un linguaggio-design.
Molte compagnie come Google, Apple e Microsoft stanno cercando di convergere a solide ed unificate soluzioni di graphic design per i loro utenti.

La volontà è quella di integrare queste soluzioni all’interno di siti web e app.

Recentemente Microsoft ha svelato il suo “Fluent Design System” orientato ad integrarsi su tutte le piattaforme dell’azienda equipaggiate con windows 10 (già inteso come UWP (Piattaforma Windows Universale).

Le caratteristiche di questo Fluent Design System sono:

  • Luce
  • Profondità
  • Movimento
  • Materiali
  • Scalabilità

Ricordiamo che questi principi sono in evoluzione ed è possibile che alcuni possano cambiare o comunque esser implementati da altri.
Di seguito un video efficace a comprendere l’ambito di questo approccio.

 

 

Riguardo i concetti chiave alla base di questo linguaggio grafico possiamo ulteriormente chiarire che l’adozione di questi principi suggerisce :

 

ORIENTAMENTO
Luce
: aiuta l’orientamento utente durante la navigazione e la selezione, creando la giusta atmosfera.

CHIAREZZA
Profondità: utilizzo dell’asse Z per incrementare lo spazio 2D con conseguente maggiore chiarezza.

CONTINUITA’
Movimento
: attraverso transizioni ed animazioni naturali tra gli elementi per garantire continuità di operazioni ed appartenenze.

INTERESSE
Materiali
qui la volontà della texture suggerisce l’interesse a creare l’interazione utente.

COERENZA
Scalabilità
: per concentrarsi sulla coerenza del progetto e sull’interoperabilità fra tutti i devices, dal 2D al 3D.

 

Sembrerebbe che il Fluent Design System prosegua alcune tendenze e linee guida del Material Design di Google ma con espansione nello spazio, tra minimalismo e scheumorfismo.
Per ora non è dato sapere se questi principi guida potranno imporsi  ma l’approccio  di Microsoft ben promette e ben si adatta ad un’ambiente virtuale 3D di realtà aumentate ed esperienze video ludiche.

 

A questo indirizzo troverete ulteriori informazioni:
https://fluent.microsoft.com/

 

Condividi su: