Categorie
Design

Il futuro è già presente.

Adobe ha rivelato la prossima generazione di Creative Cloud. Tante novità:
Operazioni rapide di UX design e prototipazione, Produzioni finite alla massima velocità, Miglioramenti a livello di prestazioni e strumenti, Metodi di creazione e collaborazione più veloci, Controlli di animazione migliori…

Non sono stati citati a caso i titoli di alcuni articoli nella pagina delle novità (link in allegato). Lo strumento Penna curvatura di Photoshop, la condivisione rapida di Photoshop, il pannello Proprietà di Illustrator che mostra solo i controlli utili, Adobe XD CC, Dimension (precedentemente Project Felix)…

Troppo vicine le parole miglioramento e velocità.

E Adobe Sensei.
Senza dubbio le app saranno più veloci di noi e lavoreranno al posto nostro. Sarebbe bello sperare in un futuro diverso, fermarsi e affermare che le macchine non hanno il diritto di sostituire le persone. Ma resistere è utopia, perché il progresso ha preso il posto di molte capacità umane da tempo.

 

http://www.adobe.com/it/creativecloud/features.html

http://www.adobe.com/it/

Marius per OcchioIperteso

Condividi su: